venerdì 6 gennaio 2012

Diventare mamma

Fra poco meno di un mese diventerò mamma!!!
All'arrivo del pargolo mi sono preparata soprattutto con una montagna di pannolini lavabili.

Quelli che ho comprato sono questi:



ne ho comprati 10 per la modica cifra di €100, 
ma malgrado il mio studiare tantissimo su qual'era il miglior pannolino, ho trascurato il fattore vestibilità! Questo pannolino veste da 4,5kg a 16kg...
Quindi non adatto ad un neonato.
Quindi alla fine dopo vari ragionamenti e studi ho deciso che il migliore per il mio cucciolo appena nato sarà il vecchio prefold con mutandina impermeabile all'esterno. Comprati su babynatura.it.
Per questi ho speso €84 compreso di spese di spedizione, nel pacco ci sono usciti 12 prefold, 3 mutandine impermeabili e 100 veli cattutafeci in cellulosa. Questi ultimi vestono da 3kg a 7kg.


I pannolini lavabili prefold si possono fare anche da soli a casa con della stoffa magari di riciclo, ho letto sul web di persone che li hanno fatti con vecchie lenzuola da flanella di cotone, con lenzuola di cotone, con t-shirt vecchie di colore bianco, con asciugamani vecchie o in disuso. Insomma é un pannolino che si può fare con tutti i pezzi di stoffa che si vuole, basta avere una macchina da cucire e voglia di fare, alla fine ci si diverte anche...

Comunque inizierò con questi e poi continuerò con quelli di mammaecologica comprati su ebay.

Poi sempre grazie al regalo dei mie suoceri per questo natale(la macchina per cucire), mi sono fatta in casa anche le coppette assorbilatte lavabili seguendo il tutorial da questo blog, igieniche e traspiranti per evitare le temutissime ragadi.


Si d'accordo ci sarà un po' di lavoro in più da fare ma e lo scotto da pagare per regalare un mondo un pochino pochino più pulito a mio figlio. Forse, il regalo materiale più importante che gli posso fare! 
Nel mio cuore spero che tantissime altre mamme in attesa dei loro piccoli cambino idea e inizino a pensarla come me.

Nessun commento:

Posta un commento

Pane al kefir fatto in casa

Qui vi metto il video  http://youtu.be/cR4RjVfYa9A