mercoledì 14 dicembre 2011

L'olio di germe di grano

L'olio di germe di grano è ottenuto dalla spremitura a freddo del triticum aestivum (famiglia delle graminacee), quest'olio ricavato senza aiuto di solventi è un liquido denso , di color tendente all'ocra.
L'olio di germe di grano è efficace nella riduzione dello stress ossi dativo cellulare, e promuove una buona produzione energetica e metabolica.
L'olio di germe di grano ha molti principi attivi preziosi per l'organismo e per la pelle quali : vitamina E, vitamina B, calcio, rame, manganese, magnesio e fosforo.
L'olio di germe di grano rappresenta la fonte naturale maggiormente ricca di vitamina E: antiossidante che concorre ad abbassar il livello dei radicali liberi.
I radicali liberi sono implicati in un gran numero di patologie che accompagnano l'età avanzata.
L'olio di germe di grano promuove la resistenza alla fatica fisica e riduce il debito di ossigeno durante l'attività fisica. È inoltre ricco di acidi grassi essenziali che risultano di ausilio nel controllo di colesterolo e trigliceridi.
L'olio di germe di grano in uso cosmetico è emolliente, decongestionante, nutriente, riepitelizzante. L'alta concentrazione di vitamina E rende quest'olio particolarmente adatto per pelli secche o inaridite da vento, sole e freddo, è particolarmente indicato sulle pelli non più giovani.
L'olio di germe di grano nutre e ristruttura le pelli secche rilassate e con cuperose, rinforza il film idrolipidico insufficiente, risolve il problema della pelle opaca e che tira.
Si consiglia di applicarlo sul viso pulito in strato sottile ogni sera e in strato generoso una volta a settimana per 20 minuti, dopodiché si toglie l'eccesso con un discetto di cotone bagnato con acqua.
IMPORTANTE L'olio di germe di grano è controindicato agli intolleranti al glutine (morbo celiaco).

Nessun commento:

Posta un commento

Pane al kefir fatto in casa

Qui vi metto il video  http://youtu.be/cR4RjVfYa9A